Ambulanza connessa

La condivisione in tempo reale dei parametri vitali e la videochiamata ad elevata risoluzione tra l'ambulanza e il medico da remoto consentono di diagnosticare e intervenire su specifiche patologie durante il trasporto in ospedale. Il soccorritore dell'ambulanza è inoltre supportato da occhiali intelligenti che gli consentono di visualizzare in realtà aumentata la storia clinica del paziente e protocolli di soccorso complessi per gestire al meglio l'emergenza.


La bassa latenza del 5G consente un'affidabile videocomunicazione real-time tra centrale operativa, ospedale e persone sul luogo dell'emergenza senza compromettere l'esito di un consulto medico da remoto. L'edge computing abilita l'utilizzo della realtà aumentata quale strumento per la gestione dell'emergenza. L'affidabilità della nuova tecnologia consente inoltre di gestire in modo sicuro i dati sensibili trasmessi dalla strumentazione medicale.

I partner e gli endorser che hanno contribuito a scrivere questa storia

Vodafone per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti. Il sito utilizza anche cookie di tracking di terze parti per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'uso dei cookie clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.